Louis Poulsen Lampada LC Shutters, bianca
Louis Poulsen Lampada LC Shutters, bianca
Louis Poulsen Lampada LC Shutters, bianca
Louis Poulsen Lampada LC Shutters, bianca
Louis Poulsen Lampada LC Shutters, bianca

Lampada LC Shutters, bianca

Louis Poulsen

690.00€

Louis Poulsen
Lampada LC Shutters
690.00€


  • Diritto di Recesso di 30 giorni
  • Consegne con compensazione climatica
  • Recensioni eccellenti dai nostri clienti

Solo per i membri: goditi dello sconto del 15% su quasi tutto per un periodo limitato. Registrati o accedi e risparmia! Leggi di più.


Descrizione

LC Shutters è una lampada a sospensione creata da Louise Campbell per Louis Poulsen. Con il suo motivo perforato, LC Shutters fornisce una luce armoniosa e soft e illumina la superficie del paralume in maniera decorativa. La fonte di luce è circondata da un diffusore opale che fa sì che la luce sia priva al 100% di abbagliamento. LC Shutters è disponibile in due diverse versioni – interamente bianca e con un motivo di vari colori. Ecco come commenta Louise Campbell a proposito del suo design: “Desideravo sottolineare l’equilibrio tra la riduzione dell’abbagliamento e la diffusione della luce nella stanza. Il paralume e il diffusore sono integrati. Una singola unità con una chiara funzione – proteggere dall’abbagliamento, creare atmosfera, ma anche diffondere la luce diligentemente. Nonostante il materiale duro e denso, l’espressione del design è soft e amichevole.” L’elegante lampada LC Shutters è perfetta sia in case private che in luoghi pubblici.

Materiale
Alluminio
Colore
Bianco
Larghezza
44 cm
Diametro
44 cm
Altezza
30 cm
Attacco lampadina
E27
Lampadina
8-15W LED (non inclusa)
Classe IP
20
Classe di protezione
II
Voltaggio
220–240 V
Frequenza nominale
50–60 Hz
Certificazioni e etichette
Marchio CE: testato e approvato in base agli standard europei
Lunghezza cavo
300 cm
Colore cavo
Bianco
Materiale cavo
Plastica
Peso
3,8 kg
Rosone
Sì (bianco)
Spina soffitto
No
Dimmerabile
No. Sulla lampada può tuttavia essere installato un dimmer allineato.

Louise Campbell

Louise Campbell (nata nel 1970 - ) è una designer danese che si è laureata presso il London College of Furniture nel 1992 e in seguito ha proseguito gli studi in design industriale presso la Danish Design School, laureandosi nel 1995. Essendo figlia di un danese e di una inglese, è cresciuta ed ha ricevuto un’istruzione in entrambi i paesi e la sua doppia nazionalità ha certamente influito sui suoi lavori.

L’interesse di Louise Campbell come designer è incentrato sulla creazione di mobili e lampade, ma si sta occupando sempre più anche di progetti design del prodotto e di design d’interni. Tra i suoi numerosi clienti troviamo aziende quali Louis Poulsen, Zanotta, HAY, Royal Copenhagen, Holmegaard, Stelton, Muuto, Kähler, Interstop e il Ministero della Cultura Danese. I design di Louise Campbell sono allegri e sperimentali e stanno diventando sempre più famosi. I prodotti più famosi di Louise Campbell includono la sedia Prince creata per Hay, la lampada Collage disegnata per Louis Poulsen, il candeliere The More the Merrier per Muuto e Cammeo e Fiducia creati per Kähler.

La sedia Prince è stata originariamente disegnata per un concorso che aveva come tema creare una sedia per Sua Maestà il Principe della Corona di Danimarca. Il principe della corona, legato da secoli di tradizione reale ma comunque uomo giovane in contatto con la propria generazione, vive una vita piena di contraddizioni. Questi contrasti sono serviti da ispirazione al designer. Il sedile è un'allusione alle vecchie figure di carta di H. C. Andersen e dà alla sedia leggerezza e morbidezza in contrasto con la struttura di acciaio. La trasparenza della sedia rappresenta come la vita di un principe sia sempre sotto i riflettori.

La sedia Prince è un oggetto moderno con riferimenti alla storia. Realizzare questa sedia ha rappresentato una sfida per le moderne tecnologie di produzione - per perforare il sedile di neoprene e feltro e la struttura in acciaio sono state usate le tecniche di taglio all'acqua e al laser. Il risultato è un'alternativa fresca al classico rivestimento. La sedia Prince non ha vinto il concorso per cui è stata creata, ma è stata messa in produzione da Hay nel 2005 ed è divenuta un prodotto di successo vincendo numerosi premi. Oggi la sedia Prince fa anche parte della collezione del MoMA di New York.

L’elegante lampada a sospensione Collage, creata per Louis Poulsen, è stata ispirata dal modo in cui nella foresta la luce filtra attraverso molti strati prima di raggiungere il suolo. La lampada Collage crea un'illuminazione piacevole e d'atmosfera, grazie ai tre paralumi in acrilico che danno vita a infinite combinazioni di motivi. The More the Merrier, prodotto da Muuto, è un candeliere formato da portacandele in soffice gomma uniti da supporti metallici. Le combinazioni sono praticamente infinite ed è l’utente stesso a decidere la composizione finale - un candeliere dalle linee simmetriche o un insieme caotico con candele di dimensioni e colori diversi.

Un altro esempio del design innovativo di Louise Campbell sono le creazioni in ceramica realizzate per Kähler, l’azienda danese di ceramiche che da generazioni produce vasi, vassoi, barattoli e stoviglie, molti dei quali sono diventati ambiti dai collezionisti e delle vere e proprie icone del design - i contenitori Cammeo e i vasi e candelieri Fiducia. Louise Campbell ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti come la Prince Eugene Medal e nel 2005 è stata nominate Designer Danese dell’Anno.

Guarda tutti i prodotti
Questo prodotto non ha ancora recensioni. Ottieni il tuo pezzo di Felicità Nordica e sii il primo a recensirlo!
Eccellente

Il Product Sustainability Framework, il nostro modello di design sostenibile, ti aiuta a trovare i prodotti più sostenibili della nostra selezione. Leggi di seguito i criteri di sostenibilità rispettati da questo prodotto.

  • Pari opportunità per tutto il personale
  • Impegno per il Patto mondiale delle Nazioni Unite, parità retributiva per tutto il personale
  • Definizione e comunicazione dei requisiti di responsabilità aziendale ai fornitori
  • Impegno sistematico per migliorare l’inclusione e il benessere sul luogo di lavoro
  • Catena di fornitura trasparente
  • Controllo del rispetto del codice di condotta da parte dei fornitori
  • Controllo del rispetto dei Principi guida dell'ONU su imprese e diritti umani nella catena di fornitura
  • Verifica e certificazione dei fornitori diretti
  • Iniziative per il coinvolgimento della comunità nella catena di fornitura
  • Gestione sostenibile dell’acqua nel processo di produzione
  • Nessun incenerimento o smaltimento degli articoli restituiti
  • Materiali prodotti senza sfruttare specie a rischio
  • Produzione senza emissioni dirette o rifiuti ambientali (gas serra esclusi)
  • Valutazione e monitoraggio della sostenibilità nel processo di produzione dei fornitori
  • Imballaggio ecologico basato sull’uso efficiente dei materiali
  • Nessun uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose nel processo di produzione aziendale
  • Produzione e ricerca dei materiali nel rispetto della biodiversità, dei diritti degli animali e degli ecosistemi naturali
  • Impatto positivo sulla natura tramite iniziative di rigenerazione degli ecosistemi naturali
  • Individuazione delle emissioni dirette di gas serra dell’azienda e impegno alla riduzione
  • Individuazione dell’impatto di carbonio e impegno alla riduzione
  • Istruzioni per un uso del prodotto sostenibile e a basso consumo energetico
  • Contributo a iniziative per il clima oltre agli impegni diretti del marchio
  • Riduzione o compensazione delle emissioni di carbonio nei trasporti
  • Calcolo dell’impronta di carbonio del prodotto e definizione di obiettivi per la sua riduzione
  • Produzione e operazioni aziendali alimentate al 100% da energia rinnovabile
  • Neutralità o negatività carbonica dei prodotti
  • Selezione di materiali sostenibili e duraturi
  • Nessun uso di sostanze dannose o pericolose
  • Materie prime ricavate e lavorate in modog sostenibile
  • Materiali adatti alla circolarità: monomateriali, finiture riciclabili, contenuti rinnovabili o riciclati, ecc.
  • Materiali ecologici: naturali, biodegradabili, riciclabili o riciclati
  • Materiali eccezionali in termini di innovazione, responsabilità, sostenibilità e circolarità: produzione o fornitura a livello locale, contenuti riciclati al 100%, certificazione C2C, ecc.
  • Alto livello qualitativo ed estetico per favorire l’uso a lungo termine del prodotto
  • Design di prodotti e selezione di materiali durevoli e di alto livello tecnico
  • Design mirato a garantire qualità per tutta la vita
  • Design e supporto per la manutenzione, la riparazione e il perfezionamento del prodotto
  • Soluzioni innovative di design circolare: sistema di servizi circolari, piattaforma di rivendita, rilavorazione, raccolta dei prodotti usati, ecc.

Scopri di più sul Product Sustainability Framework, il nostro modello di sostenibilità dei prodotti.