Marimekko Tappeto Isot Kivet, bianco naturale
Marimekko Tappeto Isot Kivet, bianco naturale
Marimekko Tappeto Isot Kivet, bianco naturale
Marimekko Tappeto Isot Kivet, bianco naturale
Marimekko Tappeto Isot Kivet, bianco naturale
Marimekko Tappeto Isot Kivet, bianco naturale

Tappeto Isot Kivet, bianco naturale

Marimekko

995.00€

Scegli un’opzione

Marimekko
Tappeto Isot Kivet
995.00€



Descrizione

Il tappeto Isot Kivet, ispirato all’iconico disegno Marimekko di Maija Isola del 1956, è una testimonianza di fascino senza tempo e di estetica audace.  Realizzato con una combinazione tridimensionale in rilievo di fibre rasate e intrecciate, è caratterizzato dal motivo naturale Isot Kivet, che in finlandese significa “grandi pietre”. Si dice che Maja Isola abbia trovato l’ispirazione per creare questo celebre motivo proprio dalle grosse pietre dagli spigoli grezzi di cui era disseminato il terreno in cui si trovava il suo atelier. Per dare vita a questo motivo, ha ritagliato in modo creativo dei dischi di carta.

Creato in collaborazione con il celebre produttore di tappeti olandese Brink & Campman, questo tappeto Marimekko ha un aspetto giocoso ma sofisticato, che lo rende un complemento ideale per gli spazi moderni, minimalisti e in stile scandinavo. Taftato a mano con cura con la lana della Nuova Zelanda più pregiata, questo tappeto fa bella mostra di una delicata palette dai toni crema. Mettete il tappeto in camera da letto o in soggiorno e saltate di pietra in pietra! 

Materiale
100% lana della Nuova Zelanda, rovescio: cotone, latex
Colore
Bianco naturale
Lunghezza
240 cm
Larghezza
170 cm
Lunghezza pelo
1,2 cm
Peso
16,32 kg
Istruzioni di manutenzione
Aspirare a bassa potenza. Tamponare le macchie con un panno pulito inumidito con acqua tiepida.
Se necessario, lavare a secco.

Maija Isola

Maija Isola (1927–2001) è probabilmente una delle stiliste più famose di Marimekko. La finlandese Maija Isola disegnò i suoi primi tessili nel 1949 per Printex Oy, il predecessore di Marimekko. L’artista lavorò come stilista capo nel reparto di tessuti per interni di Marimekko fino al 1987 ed ebbe anche un’illustre carriera come artista visiva. Maija Isola era un’artista estremamente versatile e coraggiosa che sapeva interpretare gli eventi della sua epoca e prevedere i trend futuri.

La stilista ha disegnato oltre 500 motivi – una brillante selezione di disegni che rappresentano temi e tecniche diversi. L’ispirazione è tratta dall’arte popolare tradizionale, dall’arte visiva moderna, dalla natura e dai suoi innumerevoli viaggi intorno al mondo. A partire dagli anni ’80, Maija Isola ha cominciato a creare motivi su tessuti insieme alla figlia, Kristina Isola. Insieme hanno realizzato freschi motivi floreali, motivi astratti e design ornamentali che sono divenuti dei classici di Marimekko. Dopo la morte della madre nel 2001, Kristina Isola ha continuato il suo lavoro proponendo i design classici di Maija Isola in nuove affascinanti colorazioni.

Il motivo a fiori Unikko è la creazione più conosciuta di Maija Isola. Unikko fu disegnato nel 1964 dopo che Armi Ratia, la fondatrice di Marimekko, aveva annunciato in pubblico che Marimekko non avrebbe prodotto tessuti con motivi floreali. Maija Isola non accettava regole o limiti e per protesta disegnò una collezione completa con motivi floreali. Oggi Unikko è probabilmente più famoso che mai ed è disponibile una quantità innumerevole di prodotti con il motivo Unikko. Anche la gamma di colori disponibili è molto ampia.

Nel 2011, in occasione della celebrazione dei 60 anni dalla fondazione di Marimekko, è stato creato il tessuto Yhdessä. Yhdessä è una combinazione dei più famosi motivi delle celebri designer finlandesi Maija e Kristiina Isola: Unikko, Kaivo, Melooni, Tuuli, Putkinotko e molti altri. Yhdessä è una parola finlandese che significa insieme ed in effetti in questo tessuto i vari motivi sono messi insieme in uno splendido mix.

Guarda tutti i prodotti
Questo prodotto non ha ancora recensioni. Ottieni il tuo pezzo di Felicità Nordica e sii il primo a recensirlo!

Questo prodotto non ha ancora un livello di sostenibilità.
Scopri di più.