Arabia Tazza Paratiisi 0,28 L
Arabia Tazza Paratiisi 0,28 L
Arabia Tazza Paratiisi 0,28 L
Arabia Tazza Paratiisi 0,28 L
Arabia Tazza Paratiisi 0,28 L
Arabia Tazza Paratiisi 0,28 L

Tazza Paratiisi 0,28 L

Arabia

25.11€ 27.90€

Arabia
Tazza Paratiisi 0
25.11€ 27.90€



Descrizione

La tazza Paratiisi di Arabia è decorata da un motivo giallo e blu di Birger Kaipiainen dallo spirito estivo e senza tempo.

Paratiisi è una parola finlandese che significa paradiso e la collezione di Arabia è stata disegnata dal pluripremiato artista ceramico finlandese Birger Kaipiainen. Le stoviglie hanno una forma semplice e bella e sono caratterizzate da una ricca decorazione che raffigura frutta, viole e ribes neri. Creata nel 1969, la collezione Paratiisi è tuttora uno dei classici più amati di Arabia.

Materiale
Ceramica
Colore
Multicolore
Capienza
2,8 dl
Note
Abbinabile al piattino 16,5 cm

Birger Kaipiainen

Birger Kaipiainen (1915-1988) è uno dei più conosciuti artisti ceramici finlandesi. Dopo aver studiato alla Scuola Centrale di Arti e Mestieri, iniziò a lavorare per Arabia, dove lavorò come designer per oltre cinquanta anni. Il suo lavoro abile e raffinato ispirò i suoi contemporanei a chiamarlo il “principe delle ceramiche” e il “re dei decoratori”.

Il lavoro di Birger Kaipiainen ebbe un ruolo importante per quanto riguarda la conquista nel campo dell’arte applicata moderna. Nel 1960 Birger Kaipiainen creò per la Trienniale di Milano un gruppo di uccelli realizzati con perle di vetro, con sullo sfondo un monumentale paesaggio finlandese. Gli uccelli di Kaipiainen e il design della mostra vinsero entrambi un Grand Prix.

Alla fine degli anni ’60 realizzò per Arabia i famosi servizi di stoviglie Paratiisi e Apila. Paratiisi, che significa paradiso in finlandese, è uno dei classici più amati di Arabia. La linea Paratiisi è caratterizzata da forme controllate che si fondono con la ricca decorazione, portando un tocco di eleganza sulla tavola. Nella collezione Apila, che significa trifoglio in finlandese, c'è un tocco di nostalgia e di fresca leggerezza estiva. Nei pezzi della collezione, Kaipiainen ha usato abilmente diversi toni di verde per decorare i trifogli del motivo. La collezione Apila è stata reintrodotta da Arabia nel 2006 e anch’essa rappresenta uno dei servizi di stoviglie più amati di Arabia. 

Per i suoi lavori d’arte Birger Kaipiainen ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, incluso il titolo di Professore nel 1977. Nel 1981 lo stato finlandese gli conferì una pensione, ma nonostante ciò egli continuò a lavorare quasi tutti i giorni nel suo studio presso la fabbrica di Arabia. Birger Kaipiainen morì alla fine di una giornata di lavoro il 18 luglio 1988.

Guarda tutti i prodotti

5 2

5
4
3
2
1

Sulla base di 2 recensioni

  • A

    Finland

    5

    83 giorni fa

  • S

    Tampere, Finland

    5

    Hyvä

    59 giorni fa

Eccellente

Il Product Sustainability Framework, il nostro modello di design sostenibile, ti aiuta a trovare i prodotti più sostenibili della nostra selezione. Leggi di seguito i criteri di sostenibilità rispettati da questo prodotto.

  • Pari opportunità per tutto il personale
  • Impegno per il Patto mondiale delle Nazioni Unite, parità retributiva per tutto il personale
  • Definizione e comunicazione dei requisiti di responsabilità aziendale ai fornitori
  • Impegno sistematico per migliorare l’inclusione e il benessere sul luogo di lavoro
  • Catena di fornitura trasparente
  • Controllo del rispetto del codice di condotta da parte dei fornitori
  • Controllo del rispetto dei Principi guida dell'ONU su imprese e diritti umani nella catena di fornitura
  • Iniziative per il coinvolgimento della comunità nella catena di fornitura
  • Verifica e certificazione dei fornitori diretti
  • Gestione sostenibile dell’acqua nel processo di produzione
  • Nessun incenerimento o smaltimento degli articoli restituiti
  • Materiali prodotti senza sfruttare specie a rischio
  • Produzione senza emissioni dirette o rifiuti ambientali (gas serra esclusi)
  • Valutazione e monitoraggio della sostenibilità nel processo di produzione dei fornitori
  • Imballaggio ecologico basato sull’uso efficiente dei materiali
  • Impatto positivo sulla natura tramite iniziative di rigenerazione degli ecosistemi naturali
  • Produzione e ricerca dei materiali nel rispetto della biodiversità, dei diritti degli animali e degli ecosistemi naturali
  • Nessun uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose nel processo di produzione aziendale
  • Individuazione delle emissioni dirette di gas serra dell’azienda e impegno alla riduzione
  • Individuazione dell’impatto di carbonio e impegno alla riduzione
  • Istruzioni per un uso del prodotto sostenibile e a basso consumo energetico
  • Contributo a iniziative per il clima oltre agli impegni diretti del marchio
  • Riduzione o compensazione delle emissioni di carbonio nei trasporti
  • Calcolo dell’impronta di carbonio del prodotto e definizione di obiettivi per la sua riduzione
  • Produzione e operazioni aziendali alimentate al 100% da energia rinnovabile
  • Neutralità o negatività carbonica dei prodotti
  • Selezione di materiali sostenibili e duraturi
  • Nessun uso di sostanze dannose o pericolose
  • Materie prime ricavate e lavorate in modog sostenibile
  • Materiali ecologici: naturali, biodegradabili, riciclabili o riciclati
  • Materiali adatti alla circolarità: monomateriali, finiture riciclabili, contenuti rinnovabili o riciclati, ecc.
  • Materiali eccezionali in termini di innovazione, responsabilità, sostenibilità e circolarità: produzione o fornitura a livello locale, contenuti riciclati al 100%, certificazione C2C, ecc.
  • Alto livello qualitativo ed estetico per favorire l’uso a lungo termine del prodotto
  • Design di prodotti e selezione di materiali durevoli e di alto livello tecnico
  • Design mirato a garantire qualità per tutta la vita
  • Design e supporto per la manutenzione, la riparazione e il perfezionamento del prodotto
  • Soluzioni innovative di design circolare: sistema di servizi circolari, piattaforma di rivendita, rilavorazione, raccolta dei prodotti usati, ecc.

Scopri di più sul Product Sustainability Framework, il nostro modello di sostenibilità dei prodotti.